Come diventare soci

Per diventare soci del Confidi Valle d'Aosta occorre presentare domanda scritta, nonché compilare alcuni documenti e consegnare il tutto alla Segreteria. Sulla domanda di ammissione delibera insindacabilmente il Consiglio di Amministrazione.

Ai sensi dell'articolo 4 dello Statuto possono essere ammessi come soci le imprese, piccole e medie, industriali, commerciali, turistiche e di servizi, artigiane, agricole e i professionisti anche in forma associata purché con sede in Italia.

Si considerano piccole e medie le imprese che soddisfano i requisiti previsti dalla disciplina comunitaria (Raccomandazione 2003/361/CE del 6 maggio 2003 - G.U.C.E. L 124 del 20.05.2003)

Al Confidi possono partecipare anche imprese di maggiori dimensioni rientranti nei limiti dimensionali indicati dall'Unione Europea ai fini degli interventi della Banca Europea degli Investimenti (BEI) a favore delle piccole e medie imprese, purché complessivamente non rappresentino più di un sesto della totalità delle imprese socie.

La Segreteria del Confidi è a disposizione per la compilazione delle domande.

Documenti per l'ammissione

I documenti necessari per l'ammissione al Confidi Valle d'Aosta sono i seguenti:

  1. Domanda di ammissione
  2. Copia documento di identità e codice fiscale:
    a. per ditta individuale del titolare
    b. per le società di persone (S.s / S.a.s. / S.n.c.) di tutti i soci
    c. per le società di capitali (S.r.l. / S.p.a / S.a.p.a.), i consorzi e le cooperative: del legale rappresentante; dei soci con quota superiore al 25% del capitale; dei soggetti con poteri di firma
  3. Dichiarazione PMI
  4. Modulo identificazione titolare effettivo
  5. Modulo privacy
  6. Modulo RID
  7. Ultimi due bilanci di esercizio
  8. Situazione contabile aggiornata
  9. Visura camerale aggiornata
  10. Atto costitutivo e statuto (solo per le imprese)
  11. Copia certificato di attribuzione della partita IVA (solo per i liberi professionisti)

Allegati

Garanzie »

Il Confidi rilascia esclusivamente a favore delle imprese socie garanzie collettive: la garanzia ordinaria è pari al 50% dell'affidamento.

Costi »

Il rilascio della garanzia comporta il pagamento di commissioni a fondo rischi e commissioni a fondo spese.

Contributo regionale l.r. 21/2011 »

Il Confidi Valle d'Aosta, per conto dell'Amministrazione regionale, eroga un contributo in conto interesse (l.r. 21/2011).

Vantaggi »

I vantaggi per i soci Confidi: consulenza, notizie informative, tassi agevolati, contributi regionali, operazioni di leasing e factoring.