Aosta Città Connessa - Maratona di idee 16-17 marzo 2018

Hackathon, la prima maratona di idee aperta a tutti e gratuita si terrà alla Cittadella dei Giovani ad Aosta venerdì 16 e sabato 17 marzo prossimi. L'evento è organizzato dallassociazione culturale Aosta Future Camp con il patrocinio della città di Aosta e dell'Università della Valle d'Aosta, per realizzare dei progetti concreti e sostenibili, finalizzati alla costruzione dell'Aosta del futuro, sullo sfondo di 5 aree tematiche a scelta: Ambiente, Arti e Trasformazione, Educazione e Integrazione, Imprenditorialità e Turismo.

 

Programma:

 

Dalle 17:00 alle 19:00 di venerdì 16 marzo (evento aperto a tutti) straordinari ospiti (l'urbanista Simone Cola, l'ex sindaco della rinascita di Torino Valentino Castellani, la responsabile programmi del Museo MUSE di Trento Samuela Caliari, il presidente di Italia Startup Marco Bicocchi Pichi, il giornalista Rai Zouhir Louassini, l'esperto di strategie urbane Giacomo Biraghi, il fondatore di Fluentify e Digital pills Andrea Passadori, il direttore dell'Osservatorio Astronomico della Valle d'Aosta Jean Marc Christille) ci trascineranno, con brevi discorsi di 15 minuti, in una spinta di energia propulsiva, verso i temi del cambiamento possibile e della Città Connessa

 

Dalle 10:00 di sabato 17 marzo (evento aperto ai soli iscritti), chiunque abbia un'idea e un progetto che possano incidere in maniera concreta e sostenibile sul miglioramento della nostra città e sulla vita dei suoi abitanti, potrà cimentarsi in una gara creativa e progettuale di 10 ore, in squadre da 3 a 6 persone (è anche possibile iscriversi singolarmente e poi scegliere la squadra in cui inserirsi), per competere all'assegnazione dei premi in denaro e non solo che permetteranno un primo lancio dell'idea progettuale premiata. 

 

 

Per partecipare all'Hackathon è necessario pre-iscriversi sul sito web www.aostafuturecamp.org dove è disponibile anche il programma completo con l'elenco di tutte le sfide proposte, mentre le conferenze Hackathon Talks saranno aperte al pubblico sino ad esaurimento posti.